Covid-19: tre ministri, vaccinati, risultano positivi. Anche Di Maio

Tre ministri sono o sono stati positivi al Covid, nonostante le vaccinazioni, anche Di Maio. Il capo della Farnesina ha svelato ieri di essere già guarito; Federico D’Incà, anche lui del M5S e guida dei Rapporti con il Parlamento, è invece risultato positivo per la seconda volta: gli era già capitato nel gennaio 2021, senza però avere sintomi. Il terzo ministro contagiato è Vittorio Colao, responsabile dell’innovazione, che si trova in quarantena in via di guarigione.

La quarta ondata, provocata dalla variante Omicron, sta colpendo quindi anche i vertici di Palazzo Chigi e i parlamentari, in un momento assai delicato, a pochi giorni dalla prima convocazione in seduta comune per eleggere il nuovo presidente della Repubblica.

«In molti mi state scrivendo, vi ringrazio per tutti questi messaggi e per il pensiero che mi state dedicando — scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio —. Già da domani tornerò a lavorare in presenza alla Farnesina».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.